Follow by Email

domenica 26 maggio 2013

Cocktail vitamine b rallenta l’Alzheimer

(AGI) - New York, 23 mag. - I pazienti che hanno un lieve deficit cognitivo che precede l'insorgenza dell'Alzheimer potrebbero avere dei vantaggi dall'assunzione di alte dosi di vitamine del gruppo B. Lo suggerisce uno studio dell'Università di Oxford pubblicato dalla rivista 'Pnas', secondo cui i supplementi rallentano la perdita di materia grigia. I ricercatori hanno studiato 156 soggetti over 70 che soffrivano di lieve deficit cognitivo. Metà degli anziani ha ricevuto un cocktail di 20 milligrammi di vitamina B6, 0,5 milligrammi di B12 e 0,8 di acido folico, mentre l'altra metà ha avuto un placebo. Dopo due anni tutti i soggetti hanno perso materia grigia, ma mentre il gruppo del placebo ne ha perso il 3,7 per cento nell'altro la diminuzione è stata dello 0,5. "Le aree meno colpite - sottolineano gli autori - sono proprio quelle associate allo sviluppo dell'Alzheimer".

Nessun commento:

Posta un commento