Follow by Email

venerdì 9 marzo 2012

In arrivo arachidi ipoallergeniche

Le noccioline presto non saranno più off limits anche per chi soffre di allergia: sono in arrivo infatti le arachidi ipoallergeniche, da consumare senza pericolo insieme all'aperitivo o in qualunque altra occasione. Il merito è di una tecnica, appena brevettata in Francia da una ricercatrice di Tolosa, grazie alla quale si può neutralizzare le sostanze nocive. 

La procedura è stata messa a punto da Annick Barre, docente di farmacia all'università Paul Sabatier di Tolosa e specializzata in ricerche di allergologia: permette di rendere innocue il 95% delle proteine responsabili delle reazioni allergiche, ma la quota può essere ulteriormente migliorata. Per 'disinnescare' il loro potenziale negativo, le proteine vengono destrutturate. Il procedimento prevede uno choc termico ad alte temperature e ad elevata pressione, con il successivo utilizzo di un probiotico i cui enzimi scompongono la proteina in piccoli parti.

Il test, per ora, è stato condotto su cellule: prima di passare alla sperimentazione sull'uomo i ricercatori vogliono arrivare a eliminare il

100% delle sostanze nocive in vitro. Le arachidi sono la seconda causa di allergia alimentare fino ai 3 anni di vita, ma nelle età successive arrivano ad occupare il primo posto nella classifica degli alimenti che creano problemi. Sono presenti in moltissimi cibi e possono dare origine a reazioni allergiche particolarmente gravi. http://www.tgcom24.mediaset.it/perlei/articoli/1039464/presto-le-arachidi-anti-allergiche.shtml

Nessun commento:

Posta un commento