Follow by Email

giovedì 29 marzo 2012

Consigli per evitare i fastidi da allergia

1) Durante le giornate secche e ventose la concentrazione di pollini è più alta: è meglio rimanere in casa e non trascorrere troppo tempo all'aperto;

2) Durante la stagione di fioritura è consigliato fare la doccia e lavare i capelli quotidianamente, perché i granuli pollinici spesso rimangono intrappolati tra i capelli e la notte possono depositarsi sul cuscino, venendo così inalati. Inoltre, molto utile per liberare e decongestionare il naso è il lavaggio con soluzioni

saline. 

3) La pioggia pulisce l'aria, ma è meglio evitare di uscire subito dopo un temporale: l'acqua rompe i granuli pollinici in frammenti più piccoli che raggiungono facilmente le vie aeree e in maggiore profondità. 

4) Tenere sempre sott'occhio il calendario dei pollini per non farsi trovare impreparati da una fioritura precoce;

5) In bicicletta o in motorino, ancor più che a piedi, chi soffre di allergia deve usare la mascherina e gli occhiali da sole, se possibile di forma avvolgente;

6) In auto, tenere i finestrini chiusi e cercare un parcheggio lontano da parchi e giardini;

7) Quando si rientra in casa, è importante non dimenticarsi di indossare un nuovo paio di scarpe e riporre le altre in un armadio in modo che non trasportino le particelle allergizzanti per la casa;

8) Lavare spesso i pavimenti, ma attenzione all'utilizzo dell'aspirapolvere che può sollevare le particelle allergizzanti;

9) Tappeti, moquette, tappezzerie e tendaggi sono arredamenti rischiosi per gli allergici: lì si depositano pollini e polveri difficili da rimuovere.http://www.tgcom24.mediaset.it/perlei/articoli/1041364/allergie-e-gia-tempo-di-starnuti-primaverili.shtml

Nessun commento:

Posta un commento