Follow by Email

sabato 10 marzo 2012

Buone notizie per i bambini affetti da Artrite Giovanile

Buone notizie per le famiglie dei tanti bambini affetti da malattie reumatiche: gli esperti reumatologi riuniti a Genova per il Convengo internazionale organizzato dall'Istituto Gaslini rilevano che grazie ai farmaci disponibili oggi - la totalità dei quali testati attraverso la rete internazionale PRINTO coordinata e gestita dal Gaslini - la prognosi è notevolmente migliorata. In particolare l'artrite giovanile, fino a pochi anni fa una delle prime cause di invalidità acquisita dell'età pediatrica (colpisce circa 1 bambino su 1000) , oggi può essere trattata molto più efficacemente, con un notevolissimo miglioramento della funzionalità e della qualità di vita del bambino: la maggior parte dei pazienti oggi può condurre una vita normale.
''Esiste però - spiega Alberto Martini, Direttore dell'Unità Operativa Pediatria II - Reumatologia dell'Istituto Gaslini, che cura le malattie reumatiche ed autoimmuni ed è l'unico centro di eccellenza europeo per la Reumatologia pediatrica riconosciuto dall'EULAR (Società Europea di Reumatologia) - una percentuale significativa di pazienti che non risponde adeguatamente alle cure disponibili e per i quali la ricerca nell'ambito delle malattie reumatiche sta cercando soluzioni alternative. L'integrazione combinata di dati che provengono dalla clinica, dalle analisi immunologiche e genetiche e dalla radiologia verosimilmente consentirà in futuro approcci terapeutici personalizzati sul singolo paziente''.http://salute.asca.it/internoCopertina-Salute-Artrite_Giovanile__con_nuovi_farmaci_migliora_qualita__vita_pazienti-1132055-1.html

Nessun commento:

Posta un commento