Follow by Email

venerdì 20 gennaio 2012

Pillola contraccettiva contro dolori mestruali

Secondo le stime, piu' della meta' delle donne ha sofferto di dismenorrea, un'alterazione mestruale accompagnata da disturbi generali o locali anche molto dolorosi. Ora uno studio scandinavo piu' che trentennale dimostra che la pillola contraccettiva e' efficace anche come analgesico per questo tipo di patologia. La ricerca e' stata pubblicata sulla rivista Human Reproduction. I contraccettivi orali non hanno ancora alcuna licenza per questo scopo. I ricercatori della Sahlgrenska Academy dell'Universita' di Goteborg, hanno sottoposto a controlli gruppi di pazienti di eta' media di 19 anni, reclutate rispettivamente nel 1981, nel 1991 e nel 2001. A distanza di cinque anni dai primi controlli, sono state nuovamente contattate per certificarne le condizioni. "I periodi dolorosi si verificano di frequente, specialmente nelle donne giovani, dove ben il 50 per cento, con punte del 75, arriva a soffrire di dismenorrea", ha spiegato Ingela Lindh, responsabile dello studio. "Nel corso della ricerca abbiamo trovato che c'era una significativa differenza nella gravita' della dismenorrea a seconda dell'utilizzo o meno di contraccettivi orali". E' stato tuttavia difficile quantificare con precisione la differenza nei livelli di dolore ma, in media, c'e' stato un cambiamento da "grave" a "moderato" in una donna su tre nei gruppi che hanno assunto contraccettivi orali. "Questo disturbo puo' avere un effetto negativo sulla vita delle donne, provocando assenteismo regolare da scuola e da lavoro e interferendo con la loro attivita' quotidiana per alcuni giorni ogni mese. Una gestione efficiente della dismenorrea - ha aggiunto la ricercatrice - e' vantaggiosa sia per le donne colpite sia per la societa'". Un sondaggio americano ha suggerito che la condizione sarebbe a causa di 600 milioni di ore lavorative perse negli Stati Uniti ogni anno.
  Prima di questo studio i tentativi di individuare eventuali collegamenti tra la pillola e il dolore sono stati infruttuosi.
  Allo stato attuale, l'Agenzia europea per i medicinali, che sovrintende licenze sui farmaci in tuta l'UE, non include il trattamento del dolore tra le licenze per l'uso di contraccettivi orali.http://www.agi.it/salute/notizie/201201181218-hpg-rsa1017-pillola_contraccettiva_contro_dolori_mestruali

Nessun commento:

Posta un commento