Follow by Email

giovedì 5 gennaio 2012

L'igiene orale nei bambini


I pediatri statunitensi della American Academy of Pediatric Dentistry hanno stilato delle linee guida che dovrebbero essere seguite per favorire la salute del cavo orale dei bambini.
Nello specifico e come prima raccomandazione, i pediatri consigliano che fin dai primi 6-12 mesi di vita i bambini siano sottoposti a visita odontoiatrica.

A qualcuno sembrerà forse un’esagerazione o troppo presto per portare il proprio bambino dal dentista, ma sapere che oltre il 40 percento dei bambini che arrivano alla scuola materna soffrono già di carie ai denti, forse potrebbe far cambiare idea.
Nonostante nei bambini piccoli i denti siano ancora quelli definiti “da latte”, soffrire di carie quando ancora non sono spuntati i denti definitivi espone maggiormente al rischio che la carie si sviluppi poi anche in questi, con tutti i problemi che questo comporta.

«La salute orale infantile è il fondamento per la prevenzione di un futuro declino dentale», spiega il dottor Paul Casamassimo, primario di Odontoiatria dell’Ospedale Pediatrico Nationwide e professore di Odontoiatria Pediatrica presso la Ohio State University College of Dentistry.
«Se un bambino sperimenta la carie in tenera età, è un processo molto difficile da fermare. Lo scopo di una visita iniziale non è solo per introdurre questi bambini alla visita dal dentista, ma anche fornire informazioni prudenziali per prevenire la carie», aggiunge Casamassimo.

La possibilità di conoscere il dentista e il suo lavoro fin dalla tenera età è anche un modo per esorcizzare la paura e apprendere che, soprattutto se si mantiene la bocca sana, la visita dall’odontoiatra non è affatto traumatica. Le informazioni fornite dallo specialista, poi, hanno come obiettivo educare le famiglie sull’importanza dell’igiene e salute orale del bambino.
Secondo il dottor Casamassimo, poter stabilire un buon rapporto famiglia/dentista aiuta i genitori a prendersi cura della salute dei denti del proprio bambino.

Per iniziare a prendersi cura della bocca del bambino, il professore elenca alcuni brevi consigli.
- Staccare il prima possibile il bambino dal biberon. Entro e non oltre un anno, i bambini dovrebbero poter bere liquidi da una tazza o simili.
- Quando spuntano i primi denti del bambino iniziatelo al lavaggio per abituarlo all’idea di utilizzare lo spazzolino.
- Mettere un limite all’assunzione di zuccheri, sia con gli alimenti che con le bevande. Per quel che riguarda queste ultime, gli esperti ritengono che non dovrebbero essere consumate durante la giornata.

In sostanza, non è mai troppo presto per prendersi cura della bocca e dell’igiene dentale. Anche se il bambino è ora un po’ restio, in futuro poi ringrazierà.http://www3.lastampa.it/

Nessun commento:

Posta un commento