Follow by Email

sabato 28 gennaio 2012

Come prevenire e curare i geloni


La comparsa di geloni è uno tra i disturbi più diffusi con l'arrivo dell'inverno e delle basse temperature. I geloni si presentano come macchie cutanee arrossate, a volte screpolate, e dolenti al tatto. Interessano abitualmente quelle aree del corpo che sono più esposte agli effetti del freddo e in cui la microcircolazione risulta più difficoltosa: piedi, mani, orecchie, ginocchia e gomiti.

Come prevenire i geloni
Per prevenire i geloni, occorre innanzitutto indossare abiti capaci di proteggere il corpo e la pelle da umidità e basse temperature. Oltre alla lana, molto utili sono i tessuti in pile o quelli appositamente studiati per il freddo. Per migliorare la circolazione sanguigna, principale responsabile della comparsa dei geloni, è fondamentale svolgere  attività fisica. Dal punto di vista alimentare è, inoltre, consigliabile consumare frutti di bosco, che contengono elevate quantità di flavonoidi, sostanze in grado di mantenere i vasi sanguigni tonici ed elastici, favorendo così il microcircolo.

Come curare i geloni
Tra i rimedi casalinghi molto indicati sono i massaggi con alcool allo scopo di causare una dilatazione dei vasi sanguigni e favorire la circolazione. Applicare creme ricche di flavonoidi e gel di fosfolipidi o di escina per migliorare il microcircolo. Se ci sono lesioni cutanee ad esempio desquamazioni o piccole ulcere, bisogna applicare creme cortisoniche e antibiotiche per migliorare l'irritazione o prevenire le infezioni. Naturalmente bisogna evitare i traumi che potrebbero essere molto pericolosi per la formazione di ulcere profonde lunghe e difficili da guarire.http://it.lifestyle.yahoo.com/blog/professor-di-pietro/soffro-di-geloni-cosa-posso-fare-083858229.html

Nessun commento:

Posta un commento