Follow by Email

venerdì 16 dicembre 2011

Via alla campagna prevenzione contro infarto

'Se ami il tuo cuore, ti ricambierà'. Questo lo slogan scelto per la campagna presentata oggi a Roma per informare, sensibilizzare ed educare alla prevenzione dell'infarto e delle malattie cardiovascolari promossa dalla Provincia di Roma e dalla Fondazione Onlus Centro per la lotta contro l'infarto (Cli). La campagna prevede la produzione di cartelline, brochure, locandine e due tipi di opuscoli mirati alla diffusione tra i ragazzi e tra gli adulti che, dopo le festività natalizie, saranno distribuiti nelle 353 scuole medie superiori e nei 383 centri anziani di Roma e Provincia.

A seguito della campagna di informazione sarà possibile attivare una serie di incontri nelle scuole e nei centri anziani, prima dell'estate, per approfondire l'argomento. Le malattie cardiovascolari sono ancora oggi la principale causa di morte nel nostro paese, essendo responsabili del 44% di tutti i decessi. Chi sopravvive a un attacco cardiaco diventa un malato cronico. In Italia è affetto da invalidità cardiovascolare il 4,4 per mille dei cittadini. Il 23,5% della spesa farmaceutica italiana è destinata a farmaci per il sistema cardiovascolare. I tassi di incidenza dell'infarto sono molto simili a Napoli e in Friuli Venezia Giulia, sia per gli uomini sia per le donne. In Italia, nella fascia di età tra i 35 e i 74 anni, sono colpiti da infarto l'1,5% degli uomini e lo 0,4% delle donne, mentre l'ictus colpisce l'1,1% degli uomini e lo 0,8% delle donne. http://www.adnkronos.com/

Nessun commento:

Posta un commento