Follow by Email

giovedì 29 dicembre 2011

Fumare in gravidanza provoca danni al cuore al bimbo

Se i genitori fumano durante la gravidanza, i figli possono avere problemi cardiovascolari già a partire dall'età di 5 anni. Lo rivela uno studio pubblicato su Pediatrics che ha esaminato gli effetti del fumo su 259 bambini.
Le neomamme e i neopapa' hanno dovuto compilare un questionario sulle loro abitudini riguardo al fumo, mentre i ricercatori dello Julius Center for Health Sciences and Primary Care dell'University Medical Center di Utrecht hanno sottoposto i bambini ad una ecografia della carotide (CIMT) che ha misurato anche l'elasticità della parete arteriosa.
I risultati mostrano che i figli di madri fumatrici hanno l'arteria carotidea più rigida del 15% e con un ispessimento di 19 micron maggiore rispetto ai nati da non fumatori. Se a fumare durante la gravidanza erano entrambi i genitori, la rigidità sale del 21% e l'ispessimento delle arterie raddoppia.
''Il nostro studio mostra che l'esposizione al fumo di tabacco durante la gestazione ha effetti strutturali e funzionali sulle pareti vascolari dei bambini'', commentano i ricercatori.http://salute.asca.it/interna-Salute-Salute__fumare_in_gravidanza_danneggia_cuore_nascituro-1108967-0-0.html

Nessun commento:

Posta un commento