Follow by Email

giovedì 11 agosto 2011

Trapianto di cornea a 91 anni

Una donna di 91 anni, residente in un comune della Val Sangro, torna a vedere dopo il trapianto di cornea effettuato nella divisione oculistica dell'ospedale di Lanciano. Gia' dopo le dimissioni l'anziana ha notevolmente recuperato la vista e ripreso una buona autonomia di movimenti.

''Mi avevano detto che tanto a questa eta' non c'era niente da fare - ha commentato la paziente mentre lasciava l'ospedale, accompagnata da un nipote. Sono stata costretta a farmi assistere giorno e notte perche' non vedevo piu' e da sola non potevo muovermi nemmeno dentro casa. Poi mi hanno suggerito di farmi visitare a Lanciano, dove curano molte persone anziane, e ora non mi sembra vero poter vedere di nuovo''.

All'ospedale Renzetti e' alta la casistica, al 6%, degli ultranovantenni che hanno ritrovato la vista. Gli interventi, dell'equipe oculistica coordionata dal dottor Domenico Pellegrini, riguardano per la maggior parte la cataratta complicata, con forme aggravate dall'associazione con altre patologie oculari o invalidanti, quali Alzheimer, Parkinson, postumi da ictus e malattie che, piu' in generale, non permettono una gestione semplice nel pre e post intervento operatorio.(ANSA).

Nessun commento:

Posta un commento