Follow by Email

lunedì 15 agosto 2011

Frutta secca per abbassare la glicemia

Noci, mandorle, pistacchi, arachidi e chi più ne ha più ne metta: sono loro i veri toccasana nella dieta del diabetico di tipo due. Dalla ricerca, pubblicata sulle pagine di Diabetes Care, 75 grammi di frutta secca ogni giorno sarebbero la mossa giusta, per contrastare gli effetti del diabete di tipo 2.

”La frutta secca si è rivelata essere una specifica opzione di cibo per le persone con diabete di tipo 2 che desiderano ridurre l’assunzione di carboidrati. Mista, senza sale, secca o tostata, la frutta secca aiuta a controllare la glicemia e i lipidi nel sangue e può essere utilizzata come parte di una strategia per migliorare il controllo del diabete 2 senza provocare l’aumento di peso” ha sottolineato uno degli autori dello studio.http://www.tantasalute.it/


Nessun commento:

Posta un commento